Eco Convitto

Eco Convitto

La ristrutturazione del Convitto Vescovile San Giorgio è terminata nel 2010.

Il progetto ha portato ad una riqualificazione generale dell’intero edificio, al fine di razionalizzare il tutto e per rispondere alle normative vigenti.

Con i lavori di riqualificazione, il CVSG ha ottenuto, secondo gli standard di CasaClima la classificazione energetica di classe B.

Sono state rifatte le coperture piane esistenti con formazione di coibentazione e verde pensile che ha il duplice effetto di migliorare l’inerzia termica estivo/invernale e favorire l’utilizzo delle acque meteoriche. Allo scopo sono state create delle vasche di raccolta dell’acqua piovana con rete duale per il suo riutilizzo nell’edificio per le funzioni previste dalla legge (sciacquoni bagni, irrigazione del verde pensile ove necessaria).

Sono state utilizzate delle fonti rinnovabili per la produzione di energia termica e energia elettrica con rete di teleriscaldamento ed impianto solare. Sono stati creati canali di ventilazione all’ultimo piano dotati di aperture nella parte superiore, aventi la funzione di innescare un moto d’aria verticale che favorisce il raffrescamento naturale dell’edificio.

Sono state abbattute le barriere architettoniche con inserimento di piattaforma elevatrice all’ingresso, per il dislivello tra la quota strada ed il piano rialzato, ed inserimento di n. 2 ascensori per il collegamento verticale di tutti i piani.

É stata attuata l’integrazione igienico sanitaria con la formazione di bagni con docce per camere singole e camere doppie; sono stati sostituiti tutti i serramenti con nuovi, aventi vetrocamera a taglio termico e vetri basso-emissivi

É stato fatto l’adeguamento dell’edificio a seguito delle suddette varianti al fine dell’ottenimento del nulla osta dal Comando dei Vigili del Fuoco.

 

Progetto Champions Green

Nel corso dell’Anno Accademico 2012/2013, il Convitto San Giorgio, in collaborazione con l’Alta Scuola per l’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha approfondito la tematica della Sostenibilità attraverso incontri e laboratori.

Gli incontri: “Sostenibilità tra sviluppo e territorio” (relatori prof. Pierluigi Malavasi e prof. Maurizio Tira) e “Green Economy salute e stile di vita” (relatori dott. Renzo Rozzini, prof. Roberto Zoboli, dott.ssa Sara Bornatici).

Il laboratorio: “Azioni per un collegio universitario sostenibile tra ecologia umana ed ecologia ambientale” ha visto la partecipazione attiva degli studenti del Convitto, coordinati dalla dott.ssa Caterina Calabria, dalla dott.ssa Ilaria Beretta e dall’ing. Alessio di Bella.

Il laboratorio ha analizzato due dinamiche all’interno del collegio, lo spreco di cibo in mensa e il consumo energetico da parte dei convittori.

In entrambi i casi, dopo la raccolta dei dati e la loro analisi, si sono elaborate una serie di buone prassi, promosse all’interno del Convitto, per portare a sprecare meno cibo in mensa, per un utilizzo più consapevole delle fonti energetiche, per riciclare vetro, lattine, carta, plastica.

 

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH